domenica 8 aprile 2018

Giornata mondiale della salute - Infermiere, ruolo chiave nell'accesso alle cure

Gli infermieri sono spesso gli unici professionisti sanitari disponibili in aree remote, afferma il Consiglio internazionale delle infermiere (ICN) in una nota. Sono quindi in prima linea nel far progredire la copertura sanitaria universale (UHC - United Health Care), cui è consacrata la Giornata mondiale della salute quest'anno (sabato 7 marzo)

Giulia de Leonardis - Kenia - Chaaria Misson Ospital
Nella foto, Giulia de Leonardis . Chaaria, Kenia
Gli Stati membri delle Nazioni Unite si sono impegnati a fare tutto il possibile per raggiungere una copertura sanitaria universale entro il 2030 nel contesto degli obiettivi di sviluppo sostenibile. 

Concretamente, si tratta di garantire che ogni cittadino abbia accesso all'assistenza indipendentemente dalla sua capacità di pagare. Ogni anno, la spesa sanitaria spinge 100 milioni di persone verso l'estrema povertà. 

Inoltre, 400 milioni di persone non hanno accesso ai servizi sanitari di base e il 40% della popolazione mondiale vive senza copertura sanitaria, secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e della Banca mondiale, cita il Consiglio internazionale delle infermiere. 

Quest'ultima, stima che entro il 2030 occorreranno altri nove milioni di infermieri per soddisfare le crescenti esigenze in tutto il mondo. 

Nessun commento: