domenica 25 febbraio 2018

L'uso quotidiano di prodotti domestici per la pulizia è pericoloso quanto per i polmoni un pacchetto di sigarette al giorno.

I prodotti domestici, specialmente sotto forma di spray, sarebbero pericolosi quanto le sigarette per i nostri polmoni. Questa è la conclusione allarmante di uno studio pubblicato il 16 febbraio sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine

https://medicalxpress.com/news/2018-02-women-home-lung-function-decline.htmlI ricercatori dell'Università di Bergen, in Norvegia, hanno seguito i 6230 partecipanti allo studio per un periodo di 20 anni per valutare l'impatto a lungo termine di questi prodotti sui loro corpi. Di conseguenza, un significativo calo della salute polmonare è stato osservato tra coloro che puliscono regolarmente la casa. 

L'uso quotidiano di prodotti per la pulizia sarebbe dannoso come fumare 20 sigarette al giorno per 10 o 20 anni. 

Altro insegnamento: il fenomeno sarebbe ancora più marcato per il gentil sesso. Una scoperta che potrebbe essere spiegata dalla disuguaglianza nella condivisione dei compiti domestici, nessuna ricerca ha per il momento dimostrato che i polmoni delle donne sarebbero più vulnerabili. 

Gestendo regolarmente prodotti per la manutenzione, le donne sarebbero quindi maggiormente esposte all'insufficienza polmonare. Per rimediare a questo, la rivista Slate offre diverse soluzioni, in primo luogo una più equa condivisione delle attività domestiche. Si raccomanda anche l'uso di maschere che coprano il naso e la bocca. 

Ma la misura più radicale consisterebbe nel puro e semplice abbandono di prodotti tossici a favore di metodi più artigianali e quindi più sani.

1 commento:

Francesco Zaffuto ha detto...

ciao - una ripetizione con un link al tuo blog
http://crisidopolacrisi.blogspot.it/2018/02/detersivi-dannosi-almeno-quanto-il-fumo.html