mercoledì 31 agosto 2016

Che fatica una V misura! I dipendenti di una ditta lo provano.

I dipendenti di una ditta di lingerie indossano seni finti. In Belgio, un marchio specializzato in grandi dimensioni ha proposto ai propri dipendenti (maschi) di indossare il peso come una seno per capire la vita delle donne che supportano fino a 3 kg sotto la gola. 
"C'è un solo modo per un uomo per sapere che cosa si provi ad indossare una taglia E, afferma l'amministratore delegato di PrimaDonna, un marchio di lingerie belga specializzato in grandi dimensioni. Con questa convinzione, Ignace Van Doorselaere ha creato la "Giornata internazionale della taglia E per gli uomini", una volta all'anno, nella sua attività. 

In un video condiviso il 4 luglio su YouTube e visto quasi 350.000 volte, gli uomini impiegati di PrimaDonna sono stati attrezzati di bretelle con un peso, simulacro di un busto generoso. Per Ignazio Van Doorselaere, è essenziale per immedesimarsi nel disagio spesso causato da questi grandi formati - di dimensione E, ogni seno può pesare fino a 1,5 kg. 

"Questo può portare a problemi alla schiena e al collo causati da cattiva postura, mal di testa causati da cinghie troppo strette o addirittura problemi di stomaco o intestinali". 

L'esperienza, accoppiata ad una buona comunicazione, riesce a farci sorridere. Prurito, peso ingombrante o disagio nel movimento, zon i disagi che i dipendenti del brand stanno pagando per questi pesi, osservati dagli sguardi sornioni e divertiti delle donne della società. 

Nessun commento: