domenica 17 luglio 2016

Come rimorchiare. I corsi della prestigiosa università cinese. Altro che Marxismo Leninismo

La prestigiosa Università di Tientsin insegna una materia di un insolito filone: ​​il rimorchio (direbbero i nostri ragazzi). Con tanto di punteggio per il conseguimento del diploma e, forse, anche qualcosa in più. 
https://twitter.com/Zett/status/753596934166679552
"Come reagisci quando ti manda in bianco? Ovviamente, non getti le rose alla ragazza per la quale le hai acquistate. Mantieni la calma". 
Ecco uno dei tanti suggerimenti dati dal professor Shu Xie presso la prestigiosa Università di Tianjin (Tientsin), in Cina. Il caso è molto serio. Si tratta di corsi di seduzione, con tanto di punteggio e diploma chiavi in mano.

L'università, che si trova a 120 km a sud est di Pechino, da questo semestre è la prima a incorporare tali corsi di studio, sintomo, forse, di un certo lassismo dei costumi dopo decenni di puritanesimo comunista.

Per la gioia degli studenti: 800 allievi si sono registrati per questo programma dal titolo "Teoria e pratica del rapporto amoroso" per una generazione di adolescenti, spesso inesperti, dopo essere cresciuti senza fratelli o sorelle, grazie alla politica del figlio unico della Cina rimossa recentemente. 

"La generazione di figli unici difetta un tantino in relazioni con le persone della stessa età", dice la sessuologa Li Yinhe, secondo cui "un ragazzo che ha una sorella potrebbe conoscere meglio come interagire con una ragazza". Di solito il professor Xie, di 28 anni, insegna ... marxismo-leninismo. Ma per quattro sessioni ha accettato di diventare "coach in seduzione".

Armati di PowerPoint, insegna come rimorchiare, sedurre (勾 引 [gōu yǐn] , in cinese) a venti teneri cuoricini invitati in una sala da caffè ristretta, rapidamente pervasa da risatine nervose.  

Ai ragazzi, si consiglia di "curare il loro aspetto", prescritti "maglietta e pantaloni larghi", non essere "arroganti" ed evitare di "fare le domande alle ragazze come un interrogatorio della polizia. Siate cortesi: Date loro la precedenza. Ma non a tonnellate", raccomanda ancora ... 

Le studentesse sono incoraggiate a "l'umorismo", "guardare i ragazzi negli occhi, anche se sono intimidite" e ad utilizzare il linguaggio del corpo, ad esempio passando le mani tra i capelli". 

Il problema è che i giovani cinesi bazzicano poco le strade dell'amore. Spinti dall'infanzia alla intensa pressione scolastica e accademica, spesso hanno una sola cosa in mente durante l'adolescenza: passare il temuto "gaokao", che grado la iper-selettivo di laurea universitaria che determinerà il loro futuro. I genitori non vedono di buon occhio generalmente il loro pargolo flirtare, potrebbe distrarlo dai libri di testo. 

Ma dopo la loro laurea universitaria, accade il contrario: i giovani sono incoraggiati, anzi costretti a sposarsi rapidamente. Preferibilmente prima di 27 anni per le ragazze e 30 per i ragazzi, il celibato prolungato spesso origina scintille, preoccupazioni o addirittura insulti in famiglia. 

Per Wang Huan, 22 anni, pimpante nella sua mise blu, questi corsi sono una benedizione. "Perché prima del college, i miei genitori mo avevano impedito di frequentare le ragazze" dice. "Quando non si ha esperienza, la principale fonte di informazioni sull'amore rimane la serie televisiva della Corea del Sud", con i loro attori di plastica impeccabile ed i loro idilli romantici. 

Seduta nelle file del fondo, Zijun Qian, 23 anni, riporta sul suo computer portatile le raccomandazioni preziose del professor Xie. "Quando ho saputo che questo corso era aperto, ho pensato che fosse incredibile", ha detto la ragazza, che non ha mai avuto un'avventura e con una arretrato di "suggerimenti" per i suoi appuntamenti amorosi. "L'insegnante dà consulenza teorica. Ma la cosa importante, poi, è la pratica". 

Il sesso non è comunque compreso nel corso. "Non viene insegnato agli studenti ad abbracciarsi" dice Shu Xie sorridendo. "Ma a rompere il ghiaccio e comunicare con l'altro sesso". 

Wang Rui, 23 anni, promotrice e direttrice di un'associazione studentesca di incontri, rincara la dose: il corso non è destinato ai donnaioli. "Alcuni studenti sono alla disperata ricerca di un'esperienza al college, non importa con chi. Ma noi insegniamo una corretta visione dell'amore".

L'età media del primo rapporto sessuale in Cina è diminuita solo lievemente tra il 2000 e il 2015 da 22,7 anni a 22 anni, secondo uno studio presso l'Istituto di Sessuologia della Renmin University.

Quanto alla vita sentimentale del professor Xie? "Uh ... Io non ho moglie o fidanzata ... è un po 'imbarazzante' ammette con una risata". 


"La Cina, con il suo sviluppo ultra-veloce degli ultimi 30 anni, attraversa una transizione economica, ma anche nel modus amandi". 

Nessun commento: