mercoledì 3 febbraio 2016

La risposte alle molestie delle 'Figlie della violenza'

Quando gli uomini le molestano per strada, le ragazze del gruppo "Las Hijas de Violencia" (fb) controbattono con una pistola ... piena di coriandoli. 
Foto del diario - Rebeldes, Libres y Locas | Facebook
Si tratta di un'iniziativa che è bello scoprire. 

In un intervista le messicane spiegano come si battono contro le molestie di strada, divertirtendosi anche un po' nel farlo. 

http://www.eldiariony.com/2016/01/30/estas-mexicanas-combaten-el-acoso-callejero-de-una-forma-nunca-antes-vista/"Non appena qualcuno ci sta molestando quando si cammina per la strada, lo inseguiamo e lo colpiamo con la nostra pistola che spara coriandoli. 

Dopo aver sparato cantiamo la nostra canzone sexista Punk", dice Ana Karen, che fa parte del gruppo "Las Hijas de Violencia". 

"Sexista Punk" è una canzone punk totalmentemente folle. "Tu mi parli come se stessi per violentarmi ... Queste si chiamano molestie. Quindi, dal momento che è così, io ti rispondo", gridano le ragazze in coro. Il gruppo incoraggia tutte le donne a non rimanere in silenzio di fronte a questo tipo di comportamento. 

Nessun commento: