sabato 2 maggio 2015

Fate l'amore, per carità. Lo vuole la patria. LA PROMOZIONE OVULAZIONE.

"Fallo per la Danimarca": di fronte alla grande debolezza del tasso di natalità, il paese muove mari e monti per incoraggiare i suoi cittadini a riprodursi. 

http://www.tnooz.com/article/denmark-thomas-cook-sx-sells/
Come dire se non lo fai per te, fallo almeno per il tuo paese. Di fronte alla estrema debolezza del numero delle sue nascite, alla Danimarca non mancano le idee. Spies, industria del tour operator Thomas Cook, ha appena progettato per il mercato danese una campagna pubblicitaria chiamata "Do it for Denmark" ("Fallo per la Danimarca"). 

http://www.spies.dk/do-it-for-denmark 
Rilevato che il 10% dei danesi sono stati concepiti durante un soggiorno all'estero, l'azienda offre un "promozione - ovulazione". Se una coppia prenota un soggiorno per un periodo favorevole per la fecondazione, beneficia di una riduzione. E se poi invia la prova che il viaggio ha avuto successo, le sarà offerto un passeggino e tre anni di altre allettanti opportunità. 

L'iniziativa segue una serie di misure adottate dal governo. Il basso tasso di natalità è un problema sociale vero e da lunga data nel paese. Il livello di 2,1 figli per donna, che consente il rinnovo delle generazioni, non è stato raggiunto dal 1969. Nel 2013, il tasso di natalità è sceso addirittura a 1,67 figli per donna. Le cifre riflettono una realtà che, oltre alle scuole materne vuote, come indicato nella campagna Spies, minaccia il sistema sociale del paese: il beni saranno presto insufficienti a finanziare le pensioni. 

Le autorità pubbliche sono prese molto seriamente dalla questione e il Ministro della Pubblica Istruzione ha recentemente rilasciato una dichiarazione che indica l'intenzione del governo di "concentrarsi su un approccio più ampio e più positivo per la salute e la sessualità, per discutere le gioie, nonché i problemi che essa comporta". Il patriottismo da solo non sarebbe sufficiente. 

Nessun commento: