sabato 31 gennaio 2015

Tre tonnellate di gatti pronti per essere cucinati. Saranno distrutti, come per legge.

Tre tonnellate di gatti importati illegalmente dalla Cina sono stati scoperti dalla polizia vietnamita, ammucchiati vivi in casse, in un camion e destinati al "consumo".
http://www.thanhniennews.com/society/3-tons-of-living-cats-caught-on-way-from-china-to-vietnamese-restaurants-38106.html

Gli addetti alle dogane Vietnamiti hanno scoperto in un camion più di tre tonnellate di gatti martedì 27 gennaio ad Hanoi. Gli animali, sono stati ammassati nel veicolo a migliaia, tutti vivi. Dovevano essere venduti ai ristoranti della zona.

Il camionista è stato arrestato martedì con le tre tonnellate di gatti sequestrati a bordo, ha confessato di averli comprati in provincia di Quang Ninh, al confine con la Cina. 

Questo gatto è particolarmente pregiato in alcune parti del Vietnam, anche se il suo consumo è ufficialmente proibito. E' utilizzato in piatti serviti durante le cerimonie o matrimoni tradizionali, dice il giornale locale Thanh Nien News

Decine di ristoranti servono carne di gatto ad Hanoi, dove è raro vedere grandi felini nelle strade, perché i proprietari temono che siano rubati e venduti ai ristoranti. La mancanza di gatti, ma anche di cani, la cui carne è molto apprezzata anche in Vietnam, porta al traffico di animali provenienti da paesi vicini come la Cina, la Thailandia e il Laos. 

Cosa accadrà alle povere creature? Secondo la legge vietnamita, i doganieri hanno l'ordine di distruggere l'oggetto del contrabbando. 


Nessun commento: