mercoledì 21 gennaio 2015

L'automobile, prossimo obiettivo e nuova frontiera degli hackers

http://www.vox.com/2015/1/18/7629603/car-hacking-dangers
Mentre le vetture sono sempre più dotate di computer di bordo complessi e ogni giorno più "connessi", i produttori vantano i loro meriti: più sicurezza, più praticità, più confort. Ma i veicoli sono anche più vulnerabili agli attacchi informatici. 

Il sito americano Vox descrive nel dettaglio le vulnerabilità dei sistemi di navigazione e di assistenza nei modelli più recenti, già dimostrata dagli accademici. Questi problemi sono destinati a peggiorare nei prossimi anni, lasciando intravvedere la possibilità di spiare o uccidere qualcuno prendendo il controllo della sua auto o causare un incidente. 

Più il funzionamento dei sistemi informatici delle auto si avvicinerà a quello dei computer e degli smartphone, più le automobili saranno collegate a Internet, più sarà facile compito per gli l'hackers: 
"La sicurezza è una delle principali preoccupazioni per l'industria automobilistica, ma si concentra tradizionalmente sui difetti di fabbricazione o gli errori umani, più che sugli attacchi informatici. [...] Una revisione completa del software della macchina deve diventare parte integrante del test di sicurezza". 


    Nessun commento: