giovedì 8 gennaio 2015

Alcuni stati hanno più persone che vivono in carcere che nei campus universitari.

https://twitter.com/onlmaps/status/551279311290769408/photo/1

"Chi apre una scuola chiude una prigione", diceva Victor Hugo. 
Potremmo, invertendo l'ordine, usare la formula 'se si apre una scuola si chiude un carcere'.

Se guardiamo bene la mappa apparsa sull'account twitter OnlMaps, che si riferisce ad un blog di cartografia, è impressionante notare come gli stati, in rosso, hanno più detenuti che studenti nei campus.

Anche se sta scendendo a partire dal 2013 e si prevede un calo attraverso la riforma penale introdotta dal ministro della Giustizia Eric Holder, la popolazione carceraria degli Stati Uniti è cresciuta continuamente e drammaticamente dal 1980 (800%). 

Si ha un valore impressionante di oltre 1,5 milioni di persone. 

Nessun commento: