venerdì 5 agosto 2011

Ospedale della Murgia - Incompiuto - di Nino Sangerardi, in edicola il libro

Sabato 6 agosto prossimo, come vi ho già annunciato, nelle edicole, il libro di Nino Sangerardi: INCOMPIUTO, allegato a ‘il Resto’, a proposito dell’ospedale della Murgia dei suoi tempi biblici e della pesante ipoteca dei costi e della realizzazione. Nell’ultimo post sull’argomento vi dicevo della sua intitolazione avvenuta per volontà della ASL, documento di cui conosciamo il titolo ma non v’è altra traccia nei documenti ufficiali
DELIBERA - 19/02/2010, Oggetto: Intitolazione dell'Ospedale della Murgia di Altamura (Pagina 1 di 1 - introvabile – potete controllare - CLICK) 
Tuttavia noi lo abbiamo conservato e lo trovate con un click sull'immagine sotto
Il giornalista Nino Sangerardi, su mia richiesta, mi ha inviato l’elenco dei progettisti e delle imprese che hanno contribuito alla costruzione dell’edificio: 
Progettazione generale: ing. Aldo Cafaro in collaborazione con la squadra di progettisti formata da: ing. Damiano Tinelli, arch. Campanella e Sbiroli, ingegneri Gigante, Nardulli, Piepoli, Sisto, Italprogetti srl e ingegneri Cappiello, Delli Noci, De Stefano, Macchia, ing. D’Eramo, arch. Caporale, ing. F. Avezzano Cunes, arch. Martina Cafaro, ing. Nicolò Cafaro, arch. Carlo Zolan, ing. Onofrio Petrara, ing. Eugenio Tremamunno, ing. Leonardo Lenoci, ing. Barriola. Poi c’è ing. Aldo Barbieri, Studio Ensarco di Bologna, progettista prof. ing. Gianni Picchi, arch Marco Rizzoli, ing. Aldo Barbieri, progetto impianti meccanici p.i. Giacomo Parenti, assistenza tecnica Cubing srl di Bari. Eccetera.

Mi ha anche scritto Nino: ‘Il Colosseo, costruito dai Romani, quanti progettisti ha avuto? …’ gli rispondo da questo spazio, per quel che ne so, non ha avuto tanti progettisti, ovviamente, ma la cosa più strabiliante è che l’Anfiteatro Flavio è stato costruito in soli 8 anni (costruzione iniziata da Vespasiano nel 72 d.C. e fu inaugurato da Tito nell'80 d.C.) mentre il nostro …. Se non ci credete leggete da wikipedia - Colosseo (click) 

Tornando all’ospedale, le imprese: Impresa ingg. Giovannini e Michili spa, consorzio Goliath di Bari, Mitter s.r.l., Ieci srl, CMB cooperativa muratori e braccianti, via Carlo Marx in Carpi, provincia di Modena si è aggiudicato l’appalto per il Terzo lotto con il ribasso del 15,865%. Eccetera. Click sulla foto sotto per il post precedente 
incompiuto ospedale Murgia
 
A questo punto una breve storia, da Michele Lospalluto, di come è nato quell’ospedale è necessaria, per non dimenticare. Sorvoliamo su tutto il dibattito che c’è stato tra metà anni 80 e inizio anni 90, le due comunità di Altamura e Gravina che si laceravano per il bieco campanilismo. Il progetto fu realizzato dal direttore generale, il primo della ex BA3, Antonino Giannone nell’estate del ’96, utilizzando l’art. 20 della legge 67/1988 (legge finanziaria). Il successivo direttore Giuseppe Loizzo, ne bandì l’appalto nel ’97, che fu aggiudicato all’impresa “Giovannini e Micheli” con un ribasso del 37% che da alcuni tecnici e da noi sindacato RdB fu considerato anomalo, tant’è che i lavori iniziarono il 22 luglio di quell’anno, ma quel lotto definito funzionante, non fu consegnato come da capitolato due anni dopo, bensì sette anni dopo. 
Non mi resta che suggerirvi caldamente l’acquisto del libro perché poi non facciate finta di non sapere presi da atavica pigrizia partecipativa.
Preciso: ascoltando un saggio amico, che l’iter ha attraversato molte legislature e che, quindi le responsabilità vanno ‘spalmate’ su tutto l’arco costituzionale. In questo modo rispondo, semmai ve ne fosse bisogno, all’obiezione del consigliere Ventricelli che dopo aver letto qualcosa sull’argomento, su queste pagine o ripreso da altre, ha esclamato, tra l’altro: - E' piu' difficile costruire che demolire: l'ho imparato da mio padre muratore e da Fabio! Continuo ad essere fedele a questo insegnamento! – sottintendendo e suggerendo pazienza in circostanze di questo tipo.

Nessun commento: