sabato 20 agosto 2016

"LA SVEZIA HA IL PIÙ ALTO TASSO DI STUPRI NEL MONDO"

Aeroporto di Ataturk: Lo sai che la Svezia ha il più alto tasso di stupri? 
In pieno clima di un vero e proprio incidente diplomatico, una società di pubblicità turca risponde agli attacchi provenienti dalla Svezia. 
https://twitter.com/MRV_571/status/766639623468683264

Presso l'aeroporto internazionale di Istanbul, un banner sullo schermo proclama: "la Svezia Paese dello stupro" che ovviamente ha fatto eco alla critica di quel paese sulla normativa in materia di abusi sessuali in Turchia, che ha causato una controversia diplomatica riportata venerdì dai canali televisivi. 

Sulla barra delle informazioni, nella sala partenze dell'aeroporto Ataturk, i passeggeri possono leggere in inglese e turco: "Avviso ai viaggiatori: Sapevate che la Svezia ha il più alto tasso di stupro nel mondo?". 

La pubblicità presenta anche la prima pagina del giornale filogovernativo Gunes. Questi annunci sono gestiti da una società privata, ha riferito l'agenzia Anadolu  filogovernativa. 

La Turchia aveva protestato la scorsa settimana su una cosa simile nell'aeroporto di Vienna ove si affermava che "la Turchia autorizza rapporti sessuali con bambini sotto i 15 anni". 

Il caso ha poi provocato rimostranze tra la Turchia e la Svezia. Il primo ministro svedese Stefan Löfven e il ministro degli Esteri Margot Wallström hanno criticato e respinto il tutto al mittente con veemenza ad Ankara. 

La Corte costituzionale turca aveva stabilito nel mese di luglio il ritiro di una norma nel codice penale che caratterizza ogni atto sessuale con un bambino sotto i 15 anni come un "abuso sessuale". 

Il governo turco, dal suo canto, si è detto determinato a combattere gli abusi sessuali nei confronti dei bambini. L'età legale del consenso per i rapporti sessuali in Turchia resta 18 anni. 

Nessun commento: