lunedì 28 marzo 2016

Ugo Gelli: Musei Interrotti - Gravina, Fondazione Santomasi

Comunicato stampa

La Fondazione invita alla Presentazione del libro di 

Ugo Gelli: Musei Interrotti

29 marzo ore 18,30
Sala convegni Fondazione
“E. Pomarici Santomasi”



http://www.mannieditori.it/libro/musei-interrottiUna ricostruzione attenta che pone al centro i principali protagonisti, per tutti gli anni Sessanta e Settanta, delle vicende conservative e museografiche del nostro patrimonio artistico e archeologico: lo storico dell’arte e teorico del restauro Cesare Brandi e l’architetto e museografo Franco Minissi.

É questo il contenuto del nuovo libro di Ugo Gelli intitolato  “Musei interrotti – Brandi (e Minissi) in Puglia”.

Il libro, pubblicato da Manni editore, affronta attraverso la microstoria della cripta bizantina di Santa Maria degli Angeli a Poggiardo, il tema della conservazione dei dipinti murali italo-greci in ambienti ipogei di Puglia e l’acceso dibattito che ne scaturì sin dagli anni Cinquanta

L'intento di questo evento è duplice:  con questo primo incontro si vuole portare la comunità di Gravina in Puglia  a conoscere il ciclo di Santa Maria degli Angeli a Poggiardo e con un secondo incontro a Poggiardo,  portare la comunità di Poggiardo a conoscere il ciclo del San Vito Vecchio di Gravina in Puglia.
Non a caso, i due cicli sottratti alle rispettive cripte testimoniano in concreto  il tentativo di Cesare Brandi di realizzare il museo degli affreschi bizantini di Puglia. Le due comunità di Poggiardo e Gravina infatti hanno vissuto esperienze parallele rispetto allo stacco degli affreschi.
Pertanto un titolo idoneo  dell'evento potrebbe essere "Gravina in Puglia e Poggiardo :Vite Parallele di due cripte bizantine".
__________________
Mariateresa Di Noia | Facebookcomunicato a cura di
Mariateresa Di Noia
(Fondazione “E. Pomarici Santomasi”)

Nessun commento: