giovedì 10 marzo 2016

La bottiglia che purifica qualsiasi acqua in 15"

La bottiglia rivoluzionaria che purifica l'acqua presa da qualsiasi fonte in pochi secondi. 

https://www.kickstarter.com/projects/1554849055/grayl-ultralight-worlds-best-purifier-filter-bottl

Se avete sete di avventura, eccovi serviti: questa incredibile borraccia è in grado di purificare e rendere l'acqua potabile in soli 15 secondi. Leggera, ha più o meno le dimensioni di una bottiglia di plastica, si insinua nel vostro zaino per accompagnarvi in ​​viaggio. É anche molto utile in caso di emergenze in cui l'accesso all'acqua pulita è impossibile. Potrebbe essere anche una soluzione alla carenza di accesso a questa risorsa vitale in tutto il mondo.

Grayl, una giovane società fondata nel 2012 e con sede a Seattle, ha sviluppato questa borraccia in grado di purificare l'acqua in pochi secondi. L'acqua del rubinetto con potabilità dubbia di fiume o di lago ... nessuna fonte può resisterle. Molto leggera (309 g) e piccola (24.5 cm), la bottiglia è facilmente trasportabile. 

"Riempite, poggiate e bevete" è semplice così come appare. Per bere acqua pura e sana, basta prima riempire la bottiglia. quindi poggiate la bottiglia sul pavimento col supporto in alto per circa 15 secondi. E voila, l'acqua è pulita e potabile. Anche il sapore è molto buono, secondo la società americana. 

In effetti, l'invenzione di Grayl funziona come una caraffa filtrante Brita, di quelle che filtrano l'acqua dal rubinetto. Con la bottiglia, non c'è bisogno di essere a casa né di attendere alcuni minuti prima di bere. Con il sistema a pistone, i germi patogeni sono intrappolati rapidamente. Il 99,99% di batteri, virus e protozoi vengono rimossi attraverso un filtro dall'autonomia di tre mesi, per 300 utilizzi. 

Sono a loro volta filtrati i prodotti chimici presenti nell'acqua come il cloro o il benzene e metalli pesanti come il piombo e arsenico. Senza batterie o lampada UV, la borraccia lavora con la sua cartuccia sostituibile purificante. 

Oggi in tutto il mondo, milioni di persone sono prive di acqua potabile. L'acqua potabile di scarsa qualità o contaminata può avere anche gravissime ripercussioni sulla salute ed essere causa di malattia. Anche l'acqua ritenuta "potabile" può contenere sostanze chimiche, prodotti farmaceutici e batteri come l'Escherichia coli

L'invenzione di Grayl potrebbe essere utilizzata da persone che vivono in aree remote dove l'accesso all'acqua pulita è limitato o inesistente, così come i viaggiatori o persone in caso di emergenza (calamità naturali). Uno degli obiettivi di Grayl è anche ecologico e i suoi fondatori vedono in questa soluzione una alternativa alle numerose bottiglie di plastica che inquinano i nostri oceani. 

La società statunitense ha già la terza generazione del suo prodotto, denominato "Bottiglia Ultralight". Presentata sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, il progetto ha prodotto un sacco di entusiasmo e l'obiettivo iniziale di $ 25.000 è stato superato in pochi giorni. 

Nessun commento: