lunedì 25 gennaio 2016

L'alcol che non provoca la sbronza,

Gli scienziati della Corea del Nord dicono di aver inventato una bevanda alcolica, 'senza i postumi del giorno dopo'. Il resto del mondo è scettico. 

Il regime nordcoreano sostiene, parlando ai giornalisti del Pyongyang Times, di aver sviluppato un liquore che garantisce "no smack" (non sbronza). Nonostante il suo tenore alcolico del 30%, questa bevanda a base di ginseng, con 6 anni di invecchiamento, molto "apprezzata dagli esperti e appassionati", non provoca mal di testa, notizia che si può leggere sull'unico quotidiano in lingua inglese del paese. 

Ci sarebbero voluti anni di ricerca degli scienziati del laboratori Taedonggang (già produttori di birra) per sviluppare la bevanda. il Ginseng è conosciuto in Asia per le sue proprietà medicinali ed è oggetto di ricerche in Corea del Nord da decenni, secondo il sito sudcoreano  NK*News, che riporta la notizia. 

La novità Nordcoreana consisterebbe nel "sostituire lo zucchero con riso appiccicoso bruciato" (molto apprezzato), che aiuterebbe ad eliminare sia l'amarezza che gli effetti negativi delle serate troppo alcoliche.

Se le affermazioni fossero confermate, la bevanda sarebbe, probabilmente appetibile anche a sud del 38° parallelo, dove le bevande che pretendono di curare i postumi di una sbornia vanno alla grande e si trovano in qualsiasi negozio. Secondo un rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità del 2012, i sudcoreani bevono 12.1 litri di alcool all'anno, più di qualsiasi altro paese in Asia. 

La notizia è stata contestata da molti scienziati nei media internazionali, i quali sottolineano che il processo biochimico della fermentazione alcolica è definito dalla trasformazione degli zuccheri in alcol (etanolo). Peraltro è proprio la disidratazione indotta dall'alcol che provoca mal di testa e difficoltà nel parlare. Nessun bevanda alcolica può garantire la "no sbornia" se si eccede nel consumarne. 

Intervistato dal sito NK*NEWS, Andray Abrahamian, Direttore della Ricerca al Choson Exchange - che promuove l'educazione degli imprenditori della Corea del Nord, dice che "non vi è l'alcol di buona qualità in Corea del Nord, ma nella mia esperienza risulta che non vi sia in nessuna parte del mondo alcool senza sbornia". 

La Corea del Nord era già stato segnalata  per questo tipo di notizie dopo ave affermato di aver sviluppato una cura miracolosa, efficace sia contro l'AIDS,che l'influenza aviaria o l'Ebola, sottolinea NK*News.

Nessun commento: