giovedì 23 aprile 2015

Perché gli uomini evitano il matrimonio. Pare non convenga più secondo un libro recente.

Una docente universitaria nordamericana ne enumera le ragioni in un libro provocatorio: i benefici sono diventati molto inferiore ai rischi

http://www.dailymail.co.uk/femail/article-3046350/Why-men-refuse-marry-Women-complain-chaps-today-won-t-settle-Sorry-ladies-s-fault-argues-wickedly-provocative-new-book-Denigration-Men-PETER-LLOYD.htmlIl Daily Mail analizza nel suo sito le ragioni per cui gli uomini sempre più rifiutino di imbarcarsi nel matrimonio. Il tabloid britannico si riferisce a questo effetto in un libro provocatorio, "Why Men Are Boycotting Marriage, Fatherhood, and the American Dream (Perché gli uomini evitano il matrimonio, la paternità e il sogno americano)", scritto da Helen Smith, docente in psicologia presso l'Università del Tennessee. 


http://www.amazon.com/Men-Strike-Boycotting-Marriage-Fatherhood/dp/1594037620L'autrice non va per le lunghe. In sostanza, ci dice che i benefici non sono più quelli di una volta e i rischi ed i costi sono molto più alti. "In definitiva, gli uomini sanno che rischiano di perdere i loro amici e la stima, la loro vita sessuale, il loro denaro e, se tutto va male, le loro famiglie", ha scritto. "Non vogliono firmare un contratto legale con una persona che li potrebbe privare della metà della loro fortuna, una volta che la luna di miele sia tramontata". 

Da qui a dire "Sorry ladies, ma è tutta colpa vostra", quasi una sintesi del pensiero della cattedratica, non ce n'è uno di quelli che leggono il tabloid, oltre che il libro, che lo sfogli troppo allegramente. Provatevi anche voi. 

Nessun commento: