sabato 10 gennaio 2015

L'emozione collettiva su Twitter si esprime anche con #JeNeSuisPasCharlie

https://twitter.com/search?q=%23JeNeSuisPasCharlie&src=typdSu Twitter, la solidarietà con Charlie Hebdo è fortemente dominante per la maggior parte degli utenti. Ma alcuni non si ritrovano in questa dinamica collettiva. Essi formano una sorta di controprotesta con l'hashtag #JeNeSuisPasCharlie. (Oltre 15.000 tweets pubblicati contro più di 2 milioni sotto il #JeSuisCharlie rilevati sul sito Topsy Vedi note).

Queste voci potrebbero offendere alcuni, ma possono essere espresse.

La maggior parte di questi lamenta la tragedia nei loro tweets ma dissente dalla linea editoriale e dalle idee di Charlie Hebdo. 
__________
Aggiornamento de 3.07.2018
Nel post iniziale avevo citato alcuni link che alla data odierna non esistono più perchè cancellati o inefficienti.
ricevo mail da Estefany Mesber 
Ciao, Mi dispiace di non parlare italiano (ringrazio Google Translate), ma ho pensato che dovresti sapere del link non funzionante.
Ho visto che hai menzionato Topsy nella tua pagina, ma sembra che non funzioni più.
Sono andato a fare qualche ricerca online e ho scoperto che il servizio non era più disponibile.Stavo usando il loro servizio per un po 'per aiutarmi a monitorare e gestire i miei social media, ma poi ho cambiato per un altro tempo fa.
Ho trovato il mio nuovo strumento di social media grazie a queste persone: https://www.websiteplanet.com/it/reviews/social-media-tools/ Mi è piaciuto il fatto che abbiano una recensione degli utenti, quindi mi ha aiutato a scegliere lo strumento giusto per me.
Sono sicuro che i tuoi utenti apprezzeranno se lo condividi con loro:)
Auguro una buona giornata,Estefany.

______
i link citati ed inefficienti erano:

Nessun commento: