mercoledì 10 agosto 2011

Il lato ‘B’ non è quello del disco 45 giri. Oggetto del desiderio di alcuni anni fa.

http://www.affaritaliani.it/sociale/adolescenti_concorso_bellezza_polemiche090811.html
Ecco alcuni dei titoli di testate giornalistiche cui potete accedere con un click:
“Miss Lato B”: vince Monica, ragazza di 16 anni. Scoppiano le polemiche

Diventa miss "lato b" a 16 anni: polemica sui concorsi di bellezza

Miss Lato B 2011: insorgono le associazioni di genitori

Vicenza, "Miss Lato B" ha solo 16 anni. E' polemica

Miss «lato B» ha appena sedici anni Le associazioni genitori: diseducativo

L’argomento, cruciale per la nostra società, è stato già trattato su queste pagine, con ogni probabilità ve ne parlerò anche in futuro 
Martedí 09.08.2011 
Il concorso andato in scena in una discoteca del Vicentino si chiamava "Lato B, Best Booty contest" e a vincere il titolo di miglior fondoschiena è stata una ragazza di appena 16 anni. La giuria presieduta da una star dell’hard. Il papà: sono orgoglioso di lei. 
Duro il Moige: «Valori sbagliati». La studentessa: «Per me era un gioco». Il Moige, Movimento Italiano Genitori, ha assunto una posizione molto dura, chiedendo addirittura una legge “che impedisca ai genitori di acconsentire che le proprie figlie minorenni partecipino ai concorsi di bellezza che promuovo il corpo come un oggetto”. Monica dal canto suo è contenta: le è stato assegnato un premio da una presidente di giuria attrice hard, ha vinto 700 euro e ‘ben’ 150 ciocche di capelli per fare le extension e ha un amorevole padre che la sostiene e la incoraggia. Questo dovrebbe davvero far pensare … 
La coordinatrice nazionale Elisabetta Scala replica al padre di Monica: “Mi chiedo cosa possa esserci di serio in una gara che premia il sedere più bello. Accompagnando una ragazzina in questo genere di passerelle, si trasmettono ai propri figli valori sbagliati”.

Nessun commento: