mercoledì 17 gennaio 2018

1000 giovani indagati per sex tapes su FB Le autorità allertate dall'Europol.

Oltre 1000 giovani sono indagati in Danimarca per la pubblicazione di video di rapporti tra due quindicenni diffusi attraverso la messaggeria di Facebook. 

https://www.thelocal.dk/20180115/danish-police-announce-case-against-1000-for-distributing-sexually-sensitive-materialFacebook ha sequestrato il materiale dopo che le autorità statunitensi hanno informato dell'esistenza di due video e di una foto del 2015, che mostrava un ragazzo e una ragazza che avevano rapporti sessuali consenzienti. 

Le autorità danesi sono state quindi allertate dall' Europol. I documenti sono stati diiffusii sul social network tra il 2015 e l'autunno 2017 e condivisi da circa 800 ragazzi e 200 ragazze, la maggior parte dei quali tra i 15 ei 20 anni. 

La polizia ha annunciato di aver avviato un procedimento contro ciascuno di loro. 'Questo è stato un caso molto ampio e complesso che ha richiesto molto tempo per le indagini, in particolare a causa del numero elevato di persone perseguite', ha detto l'ispettore capo della polizia in una dichiarazione. Nordsjaelland (nord), Lau Thygesen. 

Sebbene in Danimarca l'età del consenso sessuale sia fissata a 15 anni, la legge scandinava afferma che la diffusione di messaggi sessuali che coinvolgano persone di età inferiore ai 18 anni è un reato di pornografia infantile, che può portare fino a sei anni di reclusione. 

Se giudicati colpevoli, i sospettati in questo caso, potrebbero ottenere una multa semplice o una pena detentiva sospesa di 20 giorni, probabilmente registrata per dieci anni nel loro casellario giudiziario,dice la polizia. 

'Prendiamo questo caso molto seriamente perché ha gravi conseguenze per le persone coinvolte, dal momento che questo tipo di materiale viene condiviso', ha aggiunto Lau Thygesen.

Nessun commento: