mercoledì 9 agosto 2017

A caccia di selfie con la Mogherini, derisi deputati iraniani.


La stampa ed i social network iraniani erano pieni di critiche lunedì scorso per i parlamentari accusati di aver messo in ridicolo con il loro affollarsi intorno al capo della diplomazia europea Federica Mogherini per un selfie con lei. 
https://twitter.com/SHAH_DULABI/status/894065227620388864/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=http%3A%2F%2Fwww.telegraph.co.uk%2Fnews%2F2017%2F08%2F06%2Firanian-politicians-censured-dashing-take-selfies-top-female%2Fhttp://www.telegraph.co.uk/news/2017/08/06/iranian-politicians-censured-dashing-take-selfies-top-female/
La  Mogherini ha partecipato sabato scorso al giuramento del presidente iraniano Hassan Rohani, in Parlamento. Le foto mostrano i gruppi di deputati iraniani affollarsi con insistenza intorno a lei e jare dei selfie. 

"Cari deputati, grazie per aver oppresso per la vergogna 80 milioni di persone" (riferendosi alla popolazione iraniana), ha commentato un utente su Twitter

Altri hanno messo insieme il quadro della congregazione parlamentare intorno alla Mogherini e i sette nani allineati a guardare il sonno di Biancaneve. 

Altri ancora hanno commentato: il "selfie dell'umiliazione", 

L'episodio "dimostra una mancanza di buona educazione nel paese", dice indignato il quotidiano riformista Ghanoon (قانون :: صفحه نخست) in un editoriale. 

Uno dei deputati si è scusato per la sua mancanza di tatto. 

Da parte sua, il quotidiano Kayhan (نسخه موبایل - کیهان) ultraconservatore ha lamentato che "coloro che dovrebbero difendere i diritti della nazione contro i nemici fanno la fila per farsi fotografare in un modo umiliante". 

La Mogherini, dal canto suo, non ha commentato. 

Nessun commento: