mercoledì 5 luglio 2017

L'ineffabile voltafaccia del principale artefice della BREXIT

Uno dei principali promotori della Brexit lunedi 4, ha dichiarato che l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea sarebbe un errore. Uno spostamento, questo, che sfida il Regno Unito. 
http://www.independent.co.uk/news/uk/politics/brexit-latest-news-vote-leave-director-dominic-cummings-leave-eu-error-nhs-350-million-lie-bus-a7822386.html
"Un voltafaccia sorprendente", così definisce The Independent la svolta di lunedi del direttore della campagna pro Brexit. 

In un tweet sul social network Twitter, sull'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, Dominic Cummings (il cui soprannome è @odysseanproject) ha scritto: "Lots! I said before REF was dumb idea (il Referendum, un'idea stupida), other things shdve been tried 1st. In some possible branches of the future leaving will be an error" - ... In alcune zone, l'uscita potrebbe in futuro rivelarsi un errore" Innescando una serie di risposte interessanti (vedi). 

Mentre i negoziati tra l' Unione europea e il Regno Unito sono iniziati il 19 giugno la politica interna ora sembra interessata a Dominic Cummings. "Il modo in cui stiamo riformando le nostre istituzioni nazionali è di gran lunga la questione più importante nel lungo termine", ha detto. 

Quest'uomo è "poco conosciuto al grande pubblico, ma considerato un potente fattore di influenza dietro le quinte", dice l'Independent. Lui è proprio quello che ha varato lo slogan mendace che ha coperto numerosi autobus britannici (foto), affermando che il Regno Unito versava 350 milioni di sterline (circa 400 milioni di euro) all'UE ogni settimana. Una somma che il paese avrebbe potuto dedicare al sistema sanitario. Così  proclamava il messaggio destinato a influenzare gli elettori in favore della Brexit. 



Nessun commento: