martedì 6 giugno 2017

Le mani sulla città che spuntano dalle acque.

L'artista Lorenzo Quinn ha installato mani di 8 metri di altezza per conservare un grande edificio sul canal Grande, e per attirare l'attenzione sui cambiamenti del clima. 
https://www.finestresullarte.info/flash-news/164n_lorenzo-quinn-support-venezia-mani-ca-sagredo.php#cookie-ok
"Support" è la nuova opera dell'artista Lorenzo Quinn, inaugurata il 13 maggio, in occasione della Biennale di Venezia. Questa scultura di 8 metri di altezza rappresenta due mani fuori dall'acqua del Canal Grande che mantengono l'Hotel Ca 'Sagredo

Sensibile alle conseguenze dei cambiamenti climatici, l'artista italiano vuole mostrare con il suo progetto che abbiamo il potere di migliorare la situazione: "Venezia è una città d'arte nell'acqua, che ha ispirato la cultura per secoli. Ma per continuare, la città ha bisogno dell'aiuto della nostra generazione e della prossima". 

Nessun commento: