lunedì 24 aprile 2017

Preparato da te il cibo è più buono. Migliore é la percezione del pasto.

L'Effetto IKEA* anche in cucina. Viene data cioé preferenza ai cibi che sono cucinati da sé. La loro qualità ha anche un ruolo molto importante nella percezione del pasto. 

Mettere le mani in cucina è appagante. Così dice una ricerca pubblicata all'inizio di quest'anno dai ricercatori dell'ETH di Zurigo e dell'Università di Colonia. Accade perchè noi percepiamo gli ingredienti nel loro rapporto con la salute. Così come è vero il contrario per i cibi non sani, che noi preferiamo ma sono preparati da qualcun altro. 

Durante la loro presentazione ai partecipanti dell'esperienza di degustazione, gli autori dello studio hanno suggerito a quattro gruppi di volontari di assaggiare uno dei due tipi di preparati: con lampone a base di latte, in linea con una dieta sana e, l'altro, meno sano, con cioccolato, a base di gelato. Il prodotto finale avrebbe potuto essere servito o preparato da loro stessi.

Poi, per mezzo di un questionario, i ricercatori hanno misurato come i partecipanti abbiano apprezzato il loro preparato, fino a che punto lo abbiano considerato sano, quante calorie abbiano percepito che contenesse, se in quel momento avessero fame, così anche la loro tendenza personale a controllare la loro dieta. Hanno anche misurato la quantità di porzione consumata.  

Analizzando i risultati, hanno trovato che i partecipanti preferivano il prodotto finale quando essi stessi lo avevano fatto. L'alternativa un po' più sana, per contro, non aveva un gusto migliore o peggiore di quanto essi avevano preparato.  

Questo risultato non è stata una sorpresa completa. V'è abbondanza di prove scientifiche e aneddotiche per sostenere quello che viene chiamato Effetto Ikea, cioè che le persone tendono a preferire gli oggetti fatti da loro più che quelli belli e pronti, in ragione dello sforzo investito. Precedenti ricerche condotte dagli stessi ricercatori hanno suggerito che l'effetto Ikea potrebbe essere applicato anche per l'industria alimentare. 

Ma un ulteriore effetto è stato registrato quando è stato loro chiesto di preparare loro stessi. Il fatto di manipolare gli ingredienti ha reso i partecipanti più attenti a ciò che i ricercatori hanno chiamato 'la loro vigilanza in materia di salute' o, del livello di salute, come da loro percepito. Questo ha ulteriormente rafforzato l'Effetto Ikea nel caso dei lamponi sani, ma è diminuito nel caso del cioccolato. 

Questi risultati mettono in evidenza alcuni dei benefici della cucina casalinga: non solo può rende le persone più consapevoli della qualità nutrizionale della loro dieta, ma contribuisce ancor più ad apprezzarla. 
___________

vedi 




Nessun commento: