sabato 10 dicembre 2016

Generi: I pregiudizi inconsci che fanno preferire gli uomini al potere

La parità di genere. Perché la maggior parte di noi immagina che una donna che abbia avuto un bambino sarà meno competitiva di una senza figli o  che un uomo meriti una paga migliore di quella di una donna per lo stesso lavoro? 
https://theconversation.com/think-youre-all-for-gender-equality-your-unconscious-may-have-other-ideas-69520
Se vi vien detto "dottore" o "ingegnere", immaginate un uomo o una donna? E se fate una ricerca con una di queste parole su Google / Immagini cosa si vede per lo più? Uomini. Ecco un semplice esempio di "pregiudizio di genere" - di solito inconscio - che agisce nella grande maggioranza di noi. 

Di che si tratta esattamente? "I pregiudizi di tipo inconscio o impliciti sfuggono alla nostra vigilanza", scrive The Conversation in un articolo dedicato alla questione. Questi pregiudizi sono "automatici e riflettono le associazioni che abbiamo assimilato in tutta la nostra vita, la nostra educazione e le nostre relazioni sociali". 

The Conversation spiega che "i pregiudizi impliciti" sono il frutto della nostra mente che sviluppa scorciatoie per una maggior efficienza di fronte a situazioni complesse (in po' come i tasti di scelta rapida nell'uso del pc). "Per esempio, ci sarà spontaneo privilegiare dei fiori agli insetti, che ci impedirebbe così di essere morsi da qualcosa che potrebbe danneggiarci". 

Diversi studi dimostrano che in generale favoriremmo le donne agli uomini e le madri rispetto ai padri, "perché le donne sono percepite, secondo gli stereotipi, come comprensive, piacevoli e belle". 

"Ma questo effetto scompare - e anche s'inverte - non appena le donne entrano in alcuni "domini maschili 'o contraddicono gli stereotipi", dice l'articolista. Project implicit della Harvard.Edu è un test disponibile gratuitamente on-line, che aiuta ad essere più consapevoli dell'esistenza di questi pregiudizi. 

"La gente preferisce implicitamente (ed esplicitamente) la figura del maschio a quelle di autorità femminili, leader uomini alle donne, le non femministe alle femminista". 

La maggior parte di noi si sente più a suo agio con gli uomini d'affari rispetto alle loro omologhe femminili. 

Questi pregiudizi inconsci causano problemi in materia di istruzione e nel mondo del lavoro, ha osservato il sito britannico. Essa riporta i risultati di uno studio su di una proposta di lavoro per una posizione di responsabile di laboratorio in una università. "Per lo stesso curriculum, i candidati battezzati 'John' sono stati scelti più spesso che quelli con il nome di 'Jennifer'. Ed è stato offerto uno stipendio migliore agli uomini che alle donne".

Un altro punto sollevato dall'articolo: dal momento in cui una donna ha un bambino, "improvvisamente è considerata meno competente; questo cambio di look non si applica agli uomini che diventano padri". 

Nel tentativo di contrastare gli effetti di questi pregiudizi inconsci, la prima cosa da fare è di esserne a conoscenza. "Siamo tutti propensi a applicare questi mezzi", dice The Conversation. Ma la prevenzione ha bisogno di motivazioni. Così come i processi di reclutamento anonimi, il mentoring (essere informati e accompagnati da una persona esperta quando si inizia nella vita lavorativa) e un lavoro di squadra concertato, possono aiutare. 

Il modo più sicuro per combattere contro questi pregiudizi è quello di proporre alternative, incoraggiando la partecipazione paritaria di uomini e donne in ruoli solitamente di genere. Una volta che tutti i medici, autisti, bambinaie e dirigenti saranno equamente divisi tra uomini e donne, e saranno visibili nei media e altrove, solo allora saremo in grado di sviluppare le nostre associazioni inconsce verso una maggiore uguaglianza. Nel frattempo, venuti a conoscenza di questi effetti inconsci finiamola di ingannarci". 

Nessun commento: