mercoledì 28 settembre 2016

Facebook e le preferenze politiche. La stessa visione del mondo per tutti

Con la sua pagina "Info blu, Info rosse", aperta sul suo sito, il Wall Street Journal dimostra come le trame delle informazioni su Facebook plasmino la nostra percezione della realtà ... e le nostre preferenze politiche.
https://twitter.com/dr_jenhunt/status/734922462794682368
Il ruolo di Facebook nella diffusione di informazioni non è mai stato più importante e controverso. Il Wall Street Journal illustra l'ampiezza del fenomeno, con una animazione dal titolo "Blue feed, Red Feed". L'obiettivo è quello di mostrare come la realtà può apparire diversa a diversi utenti di Facebook. 

Il sito web del quotidiano statunitense spiega: "Abbiamo costruito questa piattaforma, perché è raro che le opposte opinioni politiche siano esposte fianco a fianco". 

La pagina funziona in modo molto semplice. Il Wall Street Journal ha creato due flussi, uno "blu" e l'altro "rosso" ovvero i colori dei due principali partiti politici degli Stati Uniti. 

Se una fonte appare nel thread, ciò significa che la maggior parte degli elementi condivisi da questa fonte sono stati classificati come "molto conservatori", secondo un ampio studio condotto da Facebook nel 2015. 

Al contrario, le fonti in blu hanno condiviso la maggior parte dei prodotti classificati come "molto progressisti" In totale, ogni colonna contiene cinque articoli sullo stesso argomento della politica. 

Le stesse informazioni sono presentate in modo molto diverso, anche opposto, in entrambe le colonne. I ricercatori temono che "la rete social crei delle casse di risonanza, dove gli utenti vedano solo i messaggi di amici o fonti multimediali che condividano la stessa visione del mondo", sottolinea il Wall Street Journal. 
_________

 Vedi anche


Nessun commento: