domenica 11 marzo 2018

Per la prima volta: Coca cola nella variante alcolica.

L'azienda di Atlanta, nota principalmente per le sue bibite, sta entrando nel mercato delle alcopop in Giappone. Una primizia per 125 anni. 

https://twitter.com/CocaColaJapan/status/969476955094437889?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.lematin.ch%2Feconomie%2Fpremiere-boisson-alcoolisee-cocacola%2Fstory%2F19723319In una intervista pubblicata sul sito web del gruppo, Jorge Garduno, presidente delle attività giapponesi, annuncia che il produttore di Fanta sperimenterà un drink in lattina con alcol. 

Questa sarà prodotta secondo il modello di bevande giapponesi Chu-Hi (anche chūhai o chū-hi[), un cocktail, venduto in lattina, fatto da uno spirito locale chiamato Shochu e acqua frizzante aromatizzata al limone. Ce ne sono di diversi gusti (prugna, fragola, litchi, kiwi ...) e lo shochu può essere sostituito dalla vodka. 

La maggior parte dei birrai locali - Asahi, Kirin, Takara, Suntory - vendono queste bevande con una gradazione alcolica compresa tra 3 e 9 gradi e sono particolarmente apprezzate dai giovani e dalle donne. 

'Non abbiamo mai avuto esperienze con bevande a bassa gradazione, ma questo è un esempio di come stiamo esplorando opportunità al di fuori delle nostre aree chiave', afferma Garduno. che aggiunge: 'Questo è unico nella nostra storia. Coca-Cola si è sempre concentrata interamente sulle bevande analcoliche'. 

Il leader non dice quando questa bevanda sarà commercializzata o quale sarà il suo prezzo se non che questa prima bevanda alcolica sarà venduta solo in Giappone. 'Non credo che le persone di tutto il mondo si aspettino di vedere questo tipo di cose dalla Coca-Cola', dice. 

L'arrivo di Coca-Cola nel settore delle bevande alcoliche fa parte della strategia di diversificazione del gruppo di Atlanta (sud-est) di fronte alla disaffezione dei consumatori americani per le bevande analcoliche e al conseguente calo delle vendite. 

Coca-Cola pone particolare enfasi sui tè (Honest Tea, Fuze), sulle acque (Dasani, Smartwater) sulle vitamine (Vitaminwater) e sulle bevande energizzanti (Powerade) per continuare a crescere e mantenere la redditività. La società è anche un importante azionista del produttore di bevande energetiche Monster a base di caffeina e taurina. 

I consumatori giapponesi sono stati quindi gli unici ad sisporre si una Coca-Cola al sapore di pesca

Gli abitanti dell'arcipelago hanno anche avuto l'opportunità di assaggiare dallo scorso autunno una variante con il 50% in più di caffeina e metà delle calorie rispetto alla tradizionale Coca. 

Nessun commento: