venerdì 5 agosto 2016

Venerdì giornata della birra. Museo recluta storico bevitore per 64.650 dollari l'anno

http://internationalbeerday.com/Questo venerdì ricorre la giornata internazionale della birra

L'opportunità per un allettante offerta di lavoro proposta dal Museo Nazionale di Storia Americana. Dovrebbe essere un lavoro da sogno per gli amanti della birra. 

http://americanhistory.si.edu/blog/brewing-historians%E2%80%A6way-more-beerIl Museo Nazionale di Storia Americana ha emesso un annuncio perchè alla ricerca di un uomo o una donna per bere birra gratis e viaggiare in tutto il paese e tutte le spese pagate con uno stipendio di 64,650 dollari l'anno. Ce n'è abbastanza per sopportare qualsiasi cosa (in ogni senso). 

L'offerta di lavoro è piuttosto seria e giunge proprio nella giornata della birra. Il Museo Smithsonian di Washington è infatti alla ricerca di uno specialista di birra residente nella capitale degli Stati Uniti per un contratto di tre anni, al fine di documentare la storia di questa bevanda negli Stati Uniti

Il fortunato candidato selezionato avrà la missione di assaggiare le birre diverse prodotte nelle fabbriche in tutto il paese. Dovrà ovviamente anche scriverne articoli e condurre una ricerca per le mostre e gli archivi dl dipartimento di storia del cibo. 

Pubblicata sul sito del museo, l'offerta ha avuto così tanto successo che ha intasato il sito "Jobs", rendendolo inaccessibile. "Centinaia di migliaia di persone hanno visto l'offerta", dice la direttrice del Dipartimento Susan Evans, molto divertita dall'eccitazione innescata. "Credo che l'offerta abbia fatto un sacco di rumore perché le persone sono contente che finalmente ci siamo interessati a qualcosa che li riguarda". Ma scherzi a parte, si tratta di un incarico "molto serio", insiste: "Siamo alla ricerca di un candidato altamente qualificato che abbia una laurea in commercio e storia". Gli storici specializzati nel settore della birra, preferibilmente, sono incoraggiati a farsi avanti. 

Finanziato dalla Brewers Association, un gruppo commerciale nazionale che rappresenta i produttori di birra, ha lo scopo di raccogliere la documentazione della produzione della birra negli Stati Uniti. "Il movimento della birra artigianale è parte della cultura americana e vogliamo saperne di più", ha detto il curatore del museo. I candidati hanno tempo fino al 10 agosto per candidarsi, mostrare le loro competenze, La concorrenza sarà agguerrita. 
________ 


Vorrei aggiungere che questo post è stato scritto anche perché stimolato da una specie di sagra locale che imperversa nel centro storico di Gravina. La 5a edizione della Oktoberfest della Murgia. Sarebbe stato molto più opportuno intitolarlo alla giornata mondiale della birra, visto che siamo ad agosto, e non mostrare ancora una volta le distrazioni di questa città in fatto di Eventi e, se vogliamo, di Cultura. Sarebbe stato però ancora più coerente accostarlo al carnevale, per una serie di cose e per la confusione degli indirizzi cui si ispira, non ultimo l’assordante fastidio prodotto dagli altoparlanti che ormai spadroneggiano in questa città. Non sempre è necessario avere delle ragioni per festeggiare, d'accordo, si faccia pure, ma non è necessario strombazzarlo nelle orecchie delle persone a 110 db, oltre ogni tollerabile soglia e per rispetto alle ordinanze del sindaco ancor una volta disattese. 

Nessun commento: