lunedì 4 aprile 2016

Scopriamo la Marble machine. Meraviglia dell'ingegneria al servizio della musica

La Marble Machine è forse paragonabile alle consolles dei DJ. Dietro l'apparenza di un mobile di legno e metallo, il capriccio meccanico dell'inventore e musicista Martin Molin produce una deliziosa armonia. La cosa più assurda è che gli strumenti di questo carillon gigante sono attivati ​​da 2000 piccole sfere di acciaio. 

http://www.wintergatan.net/#/news

Il musicista svizzero Martin Molin è vissuto tra strumenti insoliti come glockenspiel (metallo che suona - tipo vibrafono), traktofon o il theremin. Tuttavia, la sua abilità musicale è culminata con l'invenzione di questo nuovo strumento: il Marble Machine Wintergatan (letteralmente, la "macchina palla"). Un carillon a manovella costituito da diversi strumenti, tra cui un circuito a cascata di 2000 sfere di acciaio. 

La Marble Machine è costituita da vibrafono, contrabbasso, un grande tamburo, piatti e anche altri strumenti. Le biglie sono spostate nella macchina attraverso imbuti, pulegge e tubi. La palla che cade, con la sua pressione, causa sui tasti programmati in una serie di 32, realizzati con pezzi di LEGO Technic. Per far funzionare questo strano strumento musicale, basta girare una manovella, quindi padroneggiarlo attraverso una serie di leve. 

Molin ha iniziato a lavorare su questa macchina nel mese di agosto 2014, in quel momento pensava che due mesi sarebbero stati sufficienti per completare il progetto. L'artista si è poi rapidamente superare dalla complessità del dispositivo: 3000 parti dello strumento dovevano essere costruite a mano. Una costruzione a lungo termine, che alla fine gli ha portato via 14 mesi. 

Una prima versione della macchina musicale è stata progettata con la tecnica 3D, ma era più facile per il musicista creare pezzi al volo fino a darle l'aspetto di Frankenstein. Il musicista ha condiviso i progressi della sua creazione pubblicandoli regolarmente sul suo canale YouTube

Nonostante il fascino di questo carillon che ha conquistato il Web e che gira sui social network, non aspettatevi di vedere il musicista in tour. L'affare è così ingombrante e complesso da doverlo smontare per muoversi. Molin spera di costruire altre macchine musicali, ma più piccole, o almeno adatte ad essere spostate. 

Che talento! Il risultato è impressionante. Chapeau a questo geniale inventore che ha messo la sua intelligenza al servizio della musica! Una vera innovazione nel campo musicale, che si può scoprire visitando le sue pagine

Come funziona

Nessun commento: