mercoledì 13 luglio 2011

La visita di Nicola Fratoianni alla sede SEL (Sinistra Ecologia e Libertà) di Gravina. – L’uomo della pioggia

 
La visita di Nicola Fratoianni, assessore alle politiche giovanili e braccio destro di Nichi Vendola, a Gravina sarebbe stata una visita di routine se non si fosse caratterizzata di alcuni particolari inediti per un evento di questo tipo. Alcuni artisti della città hanno voluto esprimere la loro opinione con messaggi legati alla loro specifica attività. Il motivo conduttore, l’uomo della pioggia’ cioè colui il quale si prende cura delle risorse del territorio con un ombrello ristoratore e premuroso. Nell’ambiente ostile in cui oggi viviamo soprattutto le istanze locali rischiano di soccombere per le difficili condizioni ambientali e per la lontananza ormai cronica della necessaria attenzione delle politiche delle autorità centrali. Fratoianni ha colto la palla al balzo per inquadrare la situazione Puglia, delle difficoltà in cui si muove tracciando una sintesi della situazione. Il braccio destro di Vendola è parso stanco e affaticato, ne aveva ben donde dopo due giorni di tour de force, ha piacevolmente gradito, la forma, il calore e i contenuti dell’accoglienza, anche quando è stato posto di fronte ad alcuni annosi problemi della nostra terra: l’ospedale, il parco dell’Alta Murgia, la rigenerazione urbana ecc. promettendo dei prossimi incontri specifici con gli assessori preposti. Un ulteriore approfondimento lo trovate su gravinalife a cura di Emanuela Grassi, presente all’incontro con Antonella Testini, collega giornalista che potrebbe scrivere sull’evento nel prossimo numero de ‘il Resto’. 


Le prossime visite di Fratoianni a partire dal prossimo settembre.

Nessun commento: